"il milite ignoto: storiE e destinI dI EROI sconosciutI"

di Stefano Aluisini,  Marco Cristini, Ezio Avaldi e Ruggero Dal Molin - pagine 415, con 140 fotografie (Epta Editions e Grafica Sette - Bagnolo Mella, Brescia)

ISBN 9 788894 342604    - -   USCITA 5 MAGGIO 2018

  Folla per il Milite Ignoto davanti all'antica Basilica di Santa Maria degli Angeli delle Terme di Diocleziano

Folla per il Milite Ignoto davanti all'antica Basilica di Santa Maria degli Angeli delle Terme di Diocleziano

La vera storia dell’Eroe Ignoto, icona del sacrificio del Soldato Italiano nella Grande Guerra, dal ritrovamento sul campo di battaglia fino al suo memorabile viaggio verso la capitale durante la più grande manifestazione popolare spontanea che la storia d’Italia ricordi. Ad accogliere quelle spoglie senza nome venne destinato uno dei più grandi monumenti mai realizzati per la gloria di un Re, già costruito nel bianchissimo marmo di Botticino e adornato con imponenti sculture ideate dai più famosi artisti dell’epoca. Come lo stesso Altare della Patria, opera geniale del giovane bresciano Angelo Zanelli. Un trionfo di valori e di bellezza, glorificato il 4 novembre 1921 a Roma e in tutta Italia da milioni di cittadini che celebrarono nello stesso istante il commosso ricordo dei nostri seicentomila Caduti. Una processione laica iniziata pochi giorni prima a settecento chilometri di distanza, nell’austero silenzio della millenaria Basilica di Aquileia, dove una madre tremante scelse tra gli undici Ignoti rinvenuti sui campi di battaglia i resti di colui che sentiva essere il figliolo disperso. Una vicenda che incarna la stessa Storia d’Italia, ricostruita anche grazie a 140 fotografie in un vero e proprio viaggio nella nostra identità nazionale, dalle trincee abbandonate a quello che divenne il più insigne simbolo dell’unità del Paese. Un racconto concluso dai nomi e dalle sorti di oltre 1.200 Soldati Bresciani dispersi nella Grande Guerra, alla cui Memoria è interamente rivolto questo lavoro.  

I primi due capitoli del volume sono dedicati alla nascita della vicenda del Milite Ignoto, dai drammatici frangenti dell'immediato primo dopoguerra agli accorati dibattiti parlamentari che portarono alla creazione della Commissione guidata dal Generale Paolini, sino alle diverse fasi del ritrovamento degli undici soldati sconosciuti in altrettanti campi di battaglia.

Il terzo capitolo racconta il lungo viaggio dell'Eroe Ignoto da Aquileia a Roma, con la narrazione del percorso seguito dal treno sino a Roma e alla notte trascorsa nella Basilica di Santa Maria degli Angeli prima della toccante cerimonia all'Altare della Patria.

Il quarto capitolo ricostruisce la storia "bresciana" del "Vittoriano" inteso sia in senso strutturale, per il marmo di Botticino con il quale fu costruito, che architettonico, grazie all'opera dello scultore gardesano Angelo Zanelli, autore dell'Altare della Patria. Il quinto capitolo è frutto di uno studio storico di Marco Cristini sulla Basilica di Aquileia, dalle sue antichissime origini sino alla drammatica celebrazione del 28 ottobre 1921 quando Maria Bergamas vi scelse la bara del Soldato Ignoto.

L'ultimo capitolo ricostruisce infine le sorti di oltre 1.200 Soldati Bresciani dispersi nella Grande Guerra, alla maggior parte dei quali abbiamo cercato di dedicare una nota storica che ne ricostruisse gli ultimi istanti di vita. E' infatti alla loro Memoria che è stato rivolto l'impegno di questo nostro lavoro.

interno aquileia.jpg

L'epopea del Milite Ignoto dal primo dopoguerra ai giorni nostri in un diario fotografico:

067 8 gennaio 1930 il principe e la principessa di piemonte al milite ignoto.jpg
074 regg genova cavalleria milite ignoto 07 10 33.jpg
104 IMG_9134.JPG
  L'imponente statua della "Carità" di Ettore Ximenes ad Aquileia)

L'imponente statua della "Carità" di Ettore Ximenes ad Aquileia)

Questo libro non verrà distribuito nei circuiti ordinari ma sarà disponibile in un numero limitato di copie donate dagli Autori alle Scuole e alla Sezione di Brescia dell'Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia (UNUCI) al fine di sostenere le iniziative per il recupero della Memoria dei nostri Caduti nella Grande Guerra, prime fra tutte quelle del COMITATO MEMORIE DI PIETRA (Bologna), attualmente impegnato nella ristrutturazione del monumento alla Brigata "Emilia" dell'ex Cimitero Militare italiano di Kamno (Slovenia). Le immagini e i filmati relativi alla prima presentazione del libro, tenutasi il 5 maggio 2018 presso la sede della Fondazione Civiltà Bresciana ai Chiostri San Giuseppe nel quadro delle manifestazioni previste per il Centenario della Grande Guerra e organizzate sotto l'egida della Prefettura di Brescia e di Assoarma, sono visibili in una pagina dedicata di questo sito.

info: sez.brescia@unuci.org

info: memoriaestoria.it@gmail.com

DSC_0204.JPG