DOCUMENTARI TELEVISIVI

Oggi grazie al superamento della televisione generalista l’offerta di documentari militari si è notevolmente ampliata. Tuttavia desideriamo sottolinearvi alcune delle migliori produzioni che uniscono al pregio della tecnica giornalistica anche una adeguata valenza storica.

2015 - L'ULTIMO FANTE

La breve e toccante testimonianza dell'ultimo reduce italiano della Grande Guerra

1993 - somalia - check point "pasta"

L’eroismo dei soldati italiani impegnati nella missione di pace trasformatasi in una trappola mortale tra i vicoli di Mogadiscio, durante la serrata caccia ai "signori della guerra". Una delle più difficili situazioni operative affrontate dalle forze armate italiane nel dopoguerra.

1982 - FALKLANDS - MALVINAS (in lingua inglese)

L’ultimo passo falso della dittatura militare argentina del generale Galtieri si traduce in uno scontro diretto con la Gran Bretagna, assolutamente determinata a difendere i suoi territori d’oltremare anche a migliaia di miglia di distanza. Un’operazione logistica e militare realizzata in un altro emisfero con condizioni climatiche proibitive che vedrà le forze navali inglesi subire perdite non indifferenti pur di consentire lo sbarco del contingente terrestre. Nonostante le incredibili imprese dei piloti argentini, saranno quindi gli uomini delle Forze Speciali (SAS e SBS), i Ghurka, i Royal Marines e i Paracadutisti di Sua Maestà, anche se privi del supporto degli elicotteri andati perduti con le navi, a riconquistare dopo lunghissime marce sul terreno ghiacciato e diversi sanguinosi assalti notturni le montagne attorno a Port Stanley.

1976 - IL RAID DI ENTEBBE (Rai - Radiotv Italiana)

L’operazione delle forze speciali per eccellenza, condotta in un altro continente da un commando che raggruppava le migliori truppe d’Israele, ordinata pur di liberare gli ostaggi di un volo di linea francese dirottato in un paese centroafricano. Una lotta contro il tempo e una missione ad altissimo rischio risoltasi con la liberazione dei passeggeri e il loro incredibile rimpatrio sugli stessi “Hercules C-130” che avevano trasportato nella notte il commando a Entebbe. Una vicenda che costituisce una pagina importante nella stessa storia dello Stato di Israele e nella sua lotta per difendere i propri cittadini ovunque nel mondo.

1942 - el alamein

I ricordi commoventi dei “ragazzi” di El Alamein fanno impallidire i filmati della propaganda di regime e ci riportano al vero spirito di sacrificio e all’estremo senso del dovere di cui diedero prova tra le sabbie del deserto dove vennero abbandonati. Particolarmente toccanti le testimonianze di un Paracadutista bresciano e di un Carrista vicentino.

1918 - IL MILITE IGNOTO (Istituto Luce - parti 1 e 2)

L’ultimo viaggio dell’Eroe ignoto, un rito funebre collettivo che unì tutta l’Italia alla fine della Grande Guerra. La più grande manifestazione popolare spontanea che la storia del nostro paese abbia mai conosciuto vide milioni di cittadini guardare a quel treno e al feretro che trasportava come a quello di un proprio congiunto perchè non vi erano genitori, mogli e figli che non avessero perso un congiunto nella Grande Guerra. L’ottimo restauro e finalmente un commento non retorico sono sottolineati dalle musiche del Maestro Massimo Filippini.