CESUNA (VI) - 2 GIUGNO 2918

DSC_0268.JPG

Una due giorni organizzata dalla ASC Fronte Sud Altopiano Sette Comuni in occasione del 2 giugno e del secolo trascorso dalla Battaglia del Solstizio che vide i soldati Britannici al fianco delle truppe italiane (che già qui si erano difese strenuamente durante la "Strafexpedition" del maggio 1916) resistere al colpo di coda dell'esercito imperiale. Dopo gli onori ai Caduti e la deposizione delle corone di alloro nel "Giardino degli Eroi" sorto nelle antistanti ex Scuole Elementari M.O.V.M. Magg. Ugo Bignami (2° Reggimento Granatieri di Sardegna) si è tenuta una breve conferenza di Andrea Vollman e Francesco Brazzale sugli Alleati in Altopiano. Al termine è stato conferito a Ruggero Dal Molin il premio "Gianni Pieropan" 2018. Presenti i Rievocatori della 22a Compagnia Autonoma Alpini Skiatori con i quali è stata allestita una tenda ospedale da parte della Associazione Per La Storia. Nel pomeriggio è stata poi inaugurata dinanzi alle ex Scuole Elementari M.O.V.M. Carlo Stuparich di Tresché Conca (!à Reggimento Granatieri di Sardegna), oggi sede del Museo Collezione Rovini, una statua in memoria dell'ufficiale irredentista triestino. Sotto la guida di Mario Rubbo e Andrea Vollman è poi seguita una visita alle vicine pendici del Monte Cengio, nel punto in cui il giovane ufficiale si suicidò per non cadere in mani nemiche durante i combattimenti della "Strafexpedition" e dove rimase sepolto per alcuni anni avvolto nella sua mantellina.

CESUNA (VI) - 26 MARZO 2016

Una bellissima giornata in Altopiano con l’inaugurazione presso la Biblioteca “Mario Rigoni Stern” di Cesuna della sezione dedicata alle Guerre ed in particolare al primo conflitto mondiale che aggiunge ulteriori libri alle migliaia di testi già presenti assumendo le caratteristiche di un vero e proprio centro documentazione. Una notevole opera di recupero, riorganizzazione e catalogazione per volumi, supporti audiovisivi e immagini storiche coordinata da Gianfranco Valente e portata a termine dal gruppo di numerosi volontari tra i quali Luciano, Petronio, Gianni, Gianfranco B., Luigi, Mosé, Loredana e Nilla con il supporto dello staff tecnico della Associazione Storico Culturale Fronte Sud Altopiano Sette Comuni. Dopo l’introduzione di Gianfranco Valente la nascita del progetto e la sua realizzazione sono stati ricordati da Loredana al cui intervento sono seguiti quelli delle autorità del Comune di Roana e della Comunità Montana. Per il Comune di Asiago presente l'Assessore alla Cultura Dott.ssa Chiara Stefani. Particolarmente sentite poi le parole dedicate all’iniziativa dalla sorella e dal figlio di Mario Rigoni Stern che con la loro presenza hanno onorato insieme ai numerosi presenti il ricordo del grande scrittore altopianese. L’incontro si è concluso con una breve visita alla sezione dedicata della biblioteca e con un buffet predisposto nella sala proiezioni dagli allievi dell’Istituto Professionale Alberghiero di Asiago.

TORRI DI QUARTESOLO (VI) - 5 MARZO 2016

Il libro “Molti non tornarono” di Stefano Aluisini e Ruggero Dal Molin presentato dagli autori a Torri di Quartesolo (VI) presso il Gruppo Alpini in una serata dedicata alla memoria dei Caduti nella Grande Guerra con la proiezione di filmati e numerose fotografie - sabato 5 marzo 2016. Presso la bellissima sede edificata dagli Alpini del Gruppo nel parco di Via Mantova sono state ripercorse in particolare, tra le vere storie di cinque Caduti nella Grande Guerra ricostruite da Stefano Aluisini, quelle di due Penne Nere che combatterono rispettivamente nel 1° Reggimento Alpini (1915-1916: dal Rombon all'Altopiano - Settore M. Chiesa / Ortigara) e nel 3° Reggimento Artiglieria da Montagna (1915-1918: Pasubio, Altopiano, Grappa, Piave). Con loro anche un giovane Finanziere Alpino del V Battaglione Mobilitato della Regia Guardia di Finanza. Tre giovani le cui brevi vite conobbero traversie e sacrifici sopportati sino all'ultimo proprio a difesa delle Prealpi Vicentine, dal Pasubio alla Val d'Astico, all'Ortigara, là dove due di essi da allora ancora riposano. Un tributo alla memoria di quei ragazzi scomparsi nel turbine della Grande Guerra ricordati in un libro che per espressa volontà degli autori Stefano Aluisini e Ruggero Dal Molin, dopo le ultime presentazioni a Bassano del Grappa e al Museo di Arte Moderna di La Spezia - città di origine della famiglia -  ha visto doverosamente la sua illustrazione finale presso uno dei Gruppi Alpini di Vicenza più noti e appassionati alle vicende storiche del primo conflitto mondiale.

Dopo essere stati ritrovati dopo un secolo e onorati anche nella loro città di origine, era infatti giusto che il ricordo di queste Penne Nere tornasse un'ultima volta tra i loro fratelli di oggi, proprio ai piedi di quelle montagne che difesero a costo della vita. Per la bellissima riuscita della serata che ha visto la partecipazione di numerosi Alpini e diversi loro famigliari, ed un breve intervento del Sig. Sindaco di Torri di Quartesolo Ernesto Ferretto, si ringrazia in particolar modo i Responsabili del Gruppo Alpini e lo staff del Gruppo Storico Culturale Alpini Torri - Lerino guidato da Bruno Mioni.

ROMANO D'EZZELINO (VI) - 20 NOVEMBRE 2015

Il libro “Molti non tornarono” di Stefano Aluisini e Ruggero Dal Molin presentato a cura di quest’ultimo per la Associazione NOICONVOI e il Gruppo Alpini di Romano d’Ezzelino - Sezione Montegrappa - nell'ambito delle iniziative organizzate per il Centenario della Grande Guerra - in una serata dedicata alla memoria dei Caduti – con la proiezione di filmati e di numerose fotografie.

Durante la serata sono stati letti anche alcuni brani tratti dal libro che racconta le vere storie di due Alpini, due Fanti e un Finanziere le cui vite andarono perdute durante il primo conflitto mondiale ma ricostruite durante una ricerca ultradecennale da parte dell'autore che ha portato al loro ritrovamento - venerdì 20 novembre 2015 -

LAVARONE (TN) - 29 AGOSTO 2015

Durante le iniziative estive organizzate per il Centenario della Grande Guerra sugli Altopiani di Folgaria e Lavarone, si è inserita anche la presentazione del libro: “Molti non tornarono: il destino di cinque soldati italiani nella Grande Guerra” (di Stefano Aluisini e Ruggero Dal Molin - Itinera Progetti Editore). L'incontro, organizzato presso la Biblioteca “Sigmund Freud” di Lavarone (TN) in collaborazione con Libreria Tre Pini di Roberto Castriotta (Folgaria) e Alpe Cimbra - introduzione di Fernando Larcher - il 29 agosto 2015, ha visto ripercorrere alcuni dei punti principali del libro oltre a una breve dimostrazione dell'applicazione "Dentro la memoria" realizzata dal Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università degli Studi di Brescia e installata sul sito internet dell'Archivio Storico Dal Molin realizzato da Stefano Aluisini (fotografie di Angela Aluisini)

BRESCIA - 20 GIUGNO 2015

Presentazione del libro: “Molti non tornarono: il destino di cinque soldati italiani nella Grande Guerra” (di Stefano Aluisini e Ruggero Dal Molin - Itinera Progetti Editore): un incontro dedicato con Armando Grandi presso INOXEA, importante azienda nel settore dell'acciaio - Brescia, 20 giugno 2015 (fotografie di Stefano Agostini)

BRESCIA - 20 GIUGNO 2015

Presentazione del libro: “Molti non tornarono: il destino di cinque soldati italiani nella Grande Guerra” (di Stefano Aluisini e Ruggero Dal Molin - Itinera Progetti Editore): Libreria Ferrata - Brescia, 11 giugno 2015

In libreria